Firenze Climate Change

Il progetto

A gennaio 2023 è partito l’ ambizioso progetto sperimentale  della Fondazione Capellino con lo scopo di  progettare, realizzare e misurare soluzioni nature-based in grado di mitigare l’impatto del cambiamento climatico in città, favorire la biodiversità urbana e migliorare le condizioni di salute dei cittadini.

Le città sono particolarmente colpite dagli effetti del cambiamento climatico: le superfici in cemento e asfalto si riscaldano e il calore viene catturato tra gli edifici; l'acqua piovana non può penetrare nel terreno reso impermeabile; l’antropizzazione ha pressoché annullato la biodiversità. Ciò riduce la qualità della vita e ostacola l’inserimento del verde urbano che potrebbe mitigare l'impatto del cambiamento climatico.

Troppo spesso programmi improvvisati di riforestazione urbana vengono utilizzati come slogan. Queste campagne dovrebbero invece essere basate sulla scienza, anche sfruttando le nuove tecnologie: piantare gli alberi giusti, nelle giuste condizioni, con la giusta cura e soprattutto misurandone l’impatto a 360°. Per questa ragione Fondazione Capellino ha dato vita, a Firenze, ad un progetto che per la prima volta sperimenterà concretamente sul campo innovative soluzioni nature-based di cui verranno rigorosamente misurati gli impatti negli anni a venire affinché possa diventare un modello esportabile e replicabile anche in altre realtà urbane d’Europa.

La realizzazione del progetto della Fondazione, di concerto con il Comune di Firenze con cui è stato siglato un Protocollo di Intesa, è stata affidata ad un ad un pool di esperti: il CNR ne è il responsabile scientifico, l’Università di Firenze è responsabile della parte eco-fisiologica, ed altri esperti e specialisti in botanica, biodiversità, ingegneria delle superfici, architettura sono coordinati dal Prof. Alberto Giuntoli.

linea pallini 1

Area di intervento

 

 Gli elementi distintivi del nostro intervento sono:

  • rigorosissimo approccio scientifico in tutte le fasi, dall'impostazione dello studio, alla modellizzazione, all'implementazione, al monitoraggio;
  • approccio multidimensionale: focalizzato non solo sullo stoccaggio della CO2, ma sugli impatti a 360° su aria, acqua, suolo, biodiversità, considerando l’azione combinata delle variabili;
  • verifica sperimentale sul campo, attraverso misurazioni reali degli impatti nelle aree pilota e in un'area laboratorio a cielo aperto, con verifiche ex-ante e ex-post
  • focus sulla misurazione della biodiversità urbana, e applicazione di relativi indicatori sul campo.
Firenze_1
Firenze_2
Firenze_3

Dati di progetto

 

cal

DURATA

2023-2027: Studio, implementazione e monitoraggio scientifico
2028-2032: Monitoraggio scientifico

invest

NOSTRO INVESTIMENTO

€ 3.000.000 (2023-2027)
€ 1.500.000 (2028-2032)